fbpx
Navigation
Account
Sign in / Register

Haori con motivo di Falco e Pino

189.00

1 disponibili

Consegna in un giorno lavorativo GRATUITA!

Lunghezza dalla spalla in giù: 93cm
Da manica a manica: 138cm

Compara
COD: HAU00041 Categorie: ,

Haori Kimono color blu cangiante appartenente al tardo periodo Showa (lo Showa va dal 1926 al 1989), originale giapponese.
Il motivo della fodera è dipinto a mano e raffigura un paesaggio tradizionale con falco e pino tipico dell’iconografia Ukiyo-e.

In Giappone il falco (taka– たか) è emblema di virilità guerriera e vittoriosa. La falconeria era un tema particolarmente caro all’aristocrazia samurai, che detenne il potere politico dal 1185 al 1868. I samurai si identificavano con questi uccelli fieri, nobili, selvaggi e tuttavia capaci di accettare la disciplina della domesticazione. Inoltre, per la loro vista acutissima, per la loro natura di predatori e per il loro coraggio, questi rapaci divennero veri e propri simboli delle qualità virili e marziali del guerriero.

Il pino (matsu – まつ) è un sempreverde e vive sulle rocce e sui pendii montani, quindi rappresenta la forza e la tenacia nel resistere alle difficoltà ma anche la longevità e la buona sorte. Nel medioevo, era uno dei simboli identificativi dei guerrieri. Nel periodo Edo, era ampiamente diffuso come stemma familiare fra i nobili.

La trama della seta presenta un motivo beneaugurante di Kikkou (guscio di tartaruga). Il Kikkou è caratterizzato dalla forma geometrica esagonale ispirata al guscio di tartaruga. Questo motivo era adottato principalmente dagli antichi samurai, in quanto i sei lati del guscio simboleggiano l’amicizia, la fedeltà, la carità, la sincerità, la contemplazione e la saggezza.

Si tratta di un Haori in pura seta di tipo Oshima Tsumugi, tra i più pregiati e preziosi metodi di tessitura a mano per realizzare i kimono, tanto da divenire patrimonio culturale giapponese.

E’ un pezzo unico d’epoca splendidamente decorato e piuttosto ampio di spalle.

Può essere indossato in maniera tradizionale con il Kimono oppure come giacca. 
E’ possibile indossarlo anche rovesciato dalla parte della fodera per mostrarne il dipinto e valorizzare la decorazione.
E’ presente ancora l’imbastitura originale del sarto, da sfilare prima di indossarlo.

Gli haori e i kimono da uomo, negli ultimi anni sono diventati sempre più rari, pertanto sono molto difficili da reperire, soprattutto in buono stato di conservazione.

Essendo un capo d’epoca, sulla fodera interna delle maniche sono presenti delle leggere macchie di pittura. Tuttavia le condizioni della parte esterna e del dipinto sono eccellenti.

Le misure degli Haori non variano molto per la lunghezza, quindi il modo migliore per trovare la taglia giusta è verificare la lunghezza “da manica a manica” misurandola con le braccia aperte. Gli haori non andrebbero chiusi con la cintura ma portati aperti proprio come una giacca.

ATTENZIONE:
Per sapere dove arriverà la lunghezza dell’haori, prendere le misure con un metro dalla propria spalla in giù, fino a 93cm.

Creazione Siti WebSiti Web Roma